I BENEFICI DEL SALE

Sin dall’antichità sono state attribuite al sale proprietà importanti. In Egitto era un dono “da faraoni”, nel Medioevo al sale vennero attribuite proprietà quasi miracolose, oltre che di protezione dal male. In fondo, a tutt’oggi sul sale sono incentrati proverbi, modi di dire o anche atteggiamenti scaramantici. Il sale gettato negli angoli delle stanze di molte case dovrebbe proteggere dalle influenze negative; il sale rovesciato accidentalmente va trattato in un determinato modo; il sale sparso davanti alla porta di casa è una valida protezione contro le streghe;
Nei tempi antichi il sale è stato considerato un elemento importante per la salute. Era usato per risolvere un ampio spettro di malattie, di disturbi, di sofferenze, per la disinfezione delle ferite, le ulcere, le eruzioni cutanei. Oppure lo si usava per bagni, pediluvi, impacchi. Per via orale aiutava contro gli svenimenti e le forme di debolezza, mentre nel cibo serviva a conservare le carni, oltre che a dar loro sapore.
L’importanza del sale nella salute risiede nella sua composizione, e per il nostro corpo ha la stessa importanza dell’acqua, dal momento che contiene i minerali e gli oligoelementi basilari per la crescita e lo sviluppo dell’organismo. Necessitiamo di potassio e sodio di cui è ricco il sale, e lo stesso sangue è una soluzione salina all’1%.
Il cloruro di sodio, sostanza chimica che compone il sale, o salgemma è un mucolitico perchè capace di attivare il sistema mucocillare delle prime vie aeree favorendo l’eliminazione del muco e delle particelle dannose in esso contenute, è un antibatterologigo in quanto possiede un meccanismo battericida verso gli stafilococchi batteri interessati nelle comuni patologie cutanee quali eczemi, acnee.
Ma possiede anche funzioni di antinfiammatorio, immunomodulatore e iposensibiilzzante.
Inoltre grazie alle proprietà igroscopiche del sale che lo rendono capace di assorbire l’umidità, esso favorisce sull’individuo un effetto sgonfiante e decongestionante e contribuisce ad alleviare la fatica regalando benessere e vitalità.
I benefici del sale sono tali che in alcuni paesi europei, nelle miniere di sale in disuso, sono stati realizzati centri curativi. È il caso della miniera di sale di Wieliczka, in Polonia, vicino a Cracovia: sede della più lunga galleria di sale d’Europa, a 226 metri di profondità, ospita un sanatorio. Caso simile è la cava di sale di Berchtesgaden, in Germania.

  • Tweets